chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Cardagnano
Sarnano
Camerino - San Severino Marche
chiesa
sussidiaria
S. Croce
Parrocchia di S. Maria di Piazza
Interno; Impianto strutturale; Coperture
altare - aggiunta arredo (2000)
1700 - 1799(costruzione intero bene ); 1900 - 1949(rifacimento degli interni intero bene); 1997 - 2000(restauro e rifacimento del tetto intero bene)
Chiesa di Santa Croce
Tipologia e qualificazione chiesa sussidiaria
Denominazione Chiesa di Santa Croce <Cardagnano, Sarnano>
Altre denominazioni Chiesa della Santa Croce
S. Croce
Ambito culturale (ruolo)
maestranze marchigiane (costruzione)
maestranze marchigiane (rifacimento degli interni)
maestranze marchigiane (restauro)
maestranze marchigiane (rifacimento del tetto)
Notizie Storiche

1700 - 1799 (costruzione intero bene )

La chiesa fu costruita nel corso del XVIII secolo.

1900 - 1949 (rifacimento degli interni intero bene)

Nella prima metà del XX secolo fu rifatto l'interno della chiesa.

1997 - 2000 (restauro e rifacimento del tetto intero bene)

A seguito del terremoto del 1997 la chiesa fu sottoposta a restauro. Venne consolidata la struttura muraria e fu rifatto il tetto. Il campanile venne consolidato con l'inserimento di chiavi in acciaio.
Descrizione

Eretta nel XVIII secolo lungo la direttrice ovest - est ai margini orientali dell’edificato di Cardagnano, area rurale a sud est di Sarnano, ristrutturata nel XX secolo, libera su tutti i lati, la piccola chiesa di Santa Croce sorge al centro di un prato. Il prospetto principale ovest, a capanna, è caratterizzato da un portale rettangolare inscritto in due archi concentrici a tutto sesto - quello interno realizzato in laterizio, quello esterno in pietra - l’ultimo dei quali è delimitato ai lati da due lesene che emergono dalla parete di fondo e che sorreggono una leggera trabeazione su cui poggia un ampio timpano segnato lungo i correnti da cornice in laterizio. Il prospetto laterale nord è caratterizzato, a sinistra, da una finestra rettangolare con architrave ligneo cui segue il piccolo campanile a base quadrata, realizzato in pietra, con cella campanaria in laterizio con fornici a tutto sesto per i fronti nord e sud e con fornici a sesto acuto sui rispettivi lati est ed ovest e coperto con cuspide piramidale. Il prospetto posteriore est è segnato dalla parete curva dell’abside e dalla torre campanaria che si eleva all’estrema destra. Salvo per il campanile, il prospetto sud si presenta simmetrico all’opposto.
Interno
Una modesta aula unica rettangolare, intonacata, è coperta con volta a botte in camorcanna impostata su porzione di arco a tutto sesto ed è illuminata naturalmente da due ampie finestre rettangolari poste ai lati in prossimità del presbiterio. Rialzato di un gradino dal piano dell’aula e separato da quest’ultima da una balaustra in ferro, il presbiterio si svolge nell’invaso emiciclico dell’abside ed accoglie al centro un piccolo altare mobile. Alla sinistra di quest’ultimo si apre l’accesso alla piccola torre campanaria.
Impianto strutturale
Muratura perimetrale portante posta in opera con blocchi di pietra irregolari ed inserti in laterizio.
Coperture
Tetto a due falde con solaio in laterizio rivestito esternamente in coppi, sorretto da impalcato ligneo di travi ed arcarecci.
Adeguamento liturgico

altare - aggiunta arredo (2000)
Dopo il restauro del 2000 è stato posizionato un altare in legno al centro del presbiterio.
Contatta la diocesi