chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Albana
Prepotto
Udine
chiesa
sussidiaria
Ss. Pietro e Paolo Ap.
Parrocchia di San Giovanni Battista
Coperture; Prospetto principale; Pavimenti e pavimentazioni
nessuno
XIV - XIV(costruzione intero bene); XV - XV(ricostruzione intero bene); 1511 post - 1511 post(restauro intero bene); 1547 - 1547(consacrazione intero bene); 1751 - 1751(restauro intero bene)
Chiesa dei Santi Pietro e Paolo Apostoli
Tipologia e qualificazione chiesa sussidiaria
Denominazione Chiesa dei Santi Pietro e Paolo Apostoli <Albana, Prepotto>
Altre denominazioni Ss. Pietro e Paolo Ap.
Ambito culturale (ruolo)
maestranze slavo-friulane (costruzione)
Notizie Storiche

XIV  (costruzione intero bene)

La fondazione della chiesa risale al XIV secolo.

XV  (ricostruzione intero bene)

L'edificio attuale risale alla fine del Quattrocento.

1511 post  (restauro intero bene)

Subì nella prima metà del XVI secolo delle modifiche dopo i danni subiti nel sisma del 1511.

1547  (consacrazione intero bene)

La chiesa è riconsacrata nel 1547.

1751  (restauro intero bene)

Nel 1751 la chiesa è oggetto di intreventi di restauro.
Descrizione

Edificio ad aula rettangolare, di ridotte dimensioni, in ambiente collinare, su sedime sopraelevato sulle stradine circostanti e circondato da un muro di contenimento eccezion fatta per il prospetto principale; presbiterio rettangolare di volumetria inferiore ad abside trilatera con cornice lapidea di sottogronda, masselli lapidei angolari e una finestra ogivale strombata per lato. Struttura in pietrame faccia a vista. Il basso corpo di sacrestia a tre falde è inserito tra l’aula e il presbiterio nel lato destro. Prospetto principale dalla facciata piana a due falde con al centro l’alto setto murario della bifora campanaria e feritoia; portale ogivale lapideo strombato. Interno a capriate a vista, pareti piane con unica grande finestra ogivale sul lato destro; in quello di sinistra una nicchia con cornice a tutto sesto racchiudente un’ancona lignea con dipinto su tela. Il presbiterio, sopraelevato di due gradini, prospetta con l’arcosanto ogivale lapideo impostato si pilastri lapidei; interno voltato in sette vele costolonate su peducci a sculture lapidee antropomorfe su pilastrini e chiavi di snodo a patere scultoree; tre finestre ogivali. Pavimentazione omogenea in piastrelle di terracotta disposte a losanga.
Coperture
In coppi.
Prospetto principale
Prospetto principale dalla facciata piana a due falde con al centro l’alto setto murario della bifora campanaria e feritoia; portale ogivale lapideo strombato.
Pavimenti e pavimentazioni
Pavimentazione omogenea in piastrelle di terracotta disposte a losanga.
Adeguamento liturgico

nessuno
Contatta la diocesi