chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Bueriis
Magnano in Riviera
Udine
chiesa
parrocchiale
S. Nicolò V.
Parrocchia di San Nicolò Vescovo
Pianta; Impianto strutturale; Coperture; Prospetto principale; Pavimenti e pavimentazioni
presbiterio - intervento strutturale (1980 ca.); altare - aggiunta arredo (1980 ca.); ambone - aggiunta arredo (1980 ca.); cattedra - aggiunta arredo (1980 ca.)
XVIII - XVIII(costruzione intero bene); 1897 - 1899(ricostruzione intero bene); 1989 - 1989(restauro intero bene)
Chiesa di San Nicolò Vescovo
Tipologia e qualificazione chiesa parrocchiale
Denominazione Chiesa di San Nicolò Vescovo <Bueriis, Magnano in Riviera>
Altre denominazioni Chiesa di San Nicola Vescovo
S. Nicolò V.
Ambito culturale (ruolo)
maestranze friulane (costruzione)
Notizie Storiche

XVIII  - XVIII (costruzione intero bene)

L'edificio è stato edificato nel Settecento.

1897 - 1899 (ricostruzione intero bene)

La chiesa fu in buona parte ricostruita fra il 1897 e il 1899 su disegno di mons. Angelo Noacco, parroco di Cassacco.

1989  (restauro intero bene)

Restaurata dopo il terremoto del 1976 e riaperta al culto nel 1989.
Descrizione

Edificio ad aula, orientato, con sedime rialzato di sei gradini e presbiterio rettangolare di volumetria ridotta rispetto all'aula e abside circolare; sull'asse trasversale aggettano le due cappelle rettangolari concluse da timpano e con bifora. La torre campanaria è annessa nell'innesto fra il presbiterio e l'abside; il basso corpo della sacrestia è annesso a meridione all'altezza del presbiterio. Il prospetto principale a doppia falda è tripartito da quattro paraste binate in stile composito su alto basamento, che sorreggono l'attico d'ordine dorico con cornicione e il timpano modanato e oculo di areazione. Cornice perimetrale a correre. Portale con timpano arcuato, targa dedicatoria e nell'attico bifora sormontata da una cornice ad archetti; nelle due partizioni laterali una nicchia a sesto acuto con statua e nella sezione dell'attico una decorazione circolare in marmo. Interno di impianto cruciforme per le due scarselle prospettanti ad arco a tutto sesto; pareti scandite da paraste di stile composito binate; cornicione a correre sul quale si impostano le tre volte a botte del soffitto; due porte laterali affrontate, di cui quella di sinistra è l'ingresso laterale e quella di destra immette nella sacrestia. Il presbiterio, rialzato di tre gradini, prospetta con arcosanto a tutto sesto su paraste binate, concluso dall'abside con catino; finto cupolino con oculo centrale. In controfacciata sopra l'ingresso la cantoria lignea e l'organo a canne; a meridione, dentro un nicchia, il fonte battesimale. Pavimentazione in seminato veneziano con fasce a delimitare la corsia centrale.
Pianta
Edificio ad aula, orientato, con sedime rialzato di sei gradini e presbiterio rettangolare di volumetria ridotta rispetto all'aula e abside a pianta circolare.
Impianto strutturale
Muratura portante mista con inserti in cemento armato.
Coperture
Manto di copertura in coppi di laterizio.
Prospetto principale
Il prospetto principale a doppia falda è tripartito da quattro paraste binate in stile composito su alto basamento, che sorreggono l'attico d'ordine dorico con cornicione e il timpano modanato e oculo di areazione. Portale con timpano arcuato, targa dedicatoria e nell'attico bifora sormontata da una cornice ad archetti; nelle due partizioni laterali una nicchia a sesto acuto con statua e nella sezione dell'attico una decorazione circolare in marmo.
Pavimenti e pavimentazioni
La pavimentazione è in seminato veneziano con fasce a delimitare la corsia centrale.
Adeguamento liturgico

presbiterio - intervento strutturale (1980 ca.)
rialzato di tre gradini, balaustre asportate.
altare - aggiunta arredo (1980 ca.)
ligneo, a mensa.
ambone - aggiunta arredo (1980 ca.)
leggio ligneo
cattedra - aggiunta arredo (1980 ca.)
sedia, in asse.
Contatta la diocesi