chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Prodolone
San Vito al Tagliamento
Concordia - Pordenone
chiesa
parrocchiale
San Martino Vescovo
Parrocchia di San Martino Vescovo
Facciata; Pianta; Coperture; Presbiterio; Elementi decorativi
altare - aggiunta arredo (1980); ambone - aggiunta arredo (1980)
XV - XV(ricostruzione intero bene); XIX - XIX(ampliamento intero bene)
Chiesa di San Martino Vescovo
Tipologia e qualificazione chiesa parrocchiale
Denominazione Chiesa di San Martino Vescovo <Prodolone, San Vito al Tagliamento>
Ambito culturale (ruolo)
maestranze friulane (costruzione edificio)
maestranze friulane (restauro edificio)
Notizie Storiche

XV  - XV (ricostruzione intero bene)

L'incendio del 1412 danneggiò gravemente l'edificio che venne ricostruito e consacrato nel 1448.

XIX  (ampliamento intero bene)

Dell'antico edificio sacro rimangono il coro e almeno un muro perimetrale. Il successivo aumento demografico comportò un ulteriore ampliamento: nel 1961 si aprirono ai lati del coro due aule e si costruì un nuovo altare marmoreo consacrato nel 1962.
Descrizione

La chiesa primitiva, esistente prima del 1302, è stata consacrata nel 1349. In seguito ad un grave incendio se ne costruì una nuova nel 1412, consacrata solo nel 1448. Nel corso del XIX e XX secolo l'edificio ha subito diversi ampliamenti, ultimo dei quali risale al 1961 anno in cui vennero aggiunte due aule ai lati del coro e si costruì un nuovo altare marmoreo. Dell'antica chiesa rimangono il coro e un muro perimetrale. La facciata è semplice e presenta un rosone che sovrasta il portone principale. L'ambiente interno ad aula unica è coperto da un soffitto a capriate mentre la zona del coro presenta una volta a crociera. Ai lati dell'abside si trovano due cappelle e la sacrestia. Vi sono tre altari, dedicati a San Martino, al Sacro Cuore e all'Immacolata, di stile neorinascimentale. Sulla parete destra dell'aula sono emersi lacerti pittorici attribuiti al pittore Andrea Bellunello; l'abside è affrescato con una Crocifissione, Evangelisti e Dottori della Chiesa mentre nell'intradosso dell'arco vi sono figure di Sante, tutti risalenti al XV secolo.
Facciata
La facciata è semplice e presenta un rosone che sovrasta il portone principale.
Pianta
L'ambiente interno ad aula unica. Ai lati dell'abside si trovano due cappelle e la sacrestia.
Coperture
Il soffitto è a capriate lignee mentre la zona del coro presenta una volta a crociera.
Presbiterio
L'abside è affrescato con una Crocifissione, Evangelisti e Dottori della Chiesa mentre nell'intradosso dell'arco vi sono figure di Sante, tutti risalenti al XV secolo.
Elementi decorativi
Vi sono tre altari, dedicati a San Martino, al Sacro Cuore e all'Immacolata, di stile neorinascimentale. Sulla parete destra dell'aula sono emersi lacerti pittorici attribuiti al pittore Andrea Bellunello.
Adeguamento liturgico

altare - aggiunta arredo (1980)
L'altare è costituito da una semplice mensa lignea (mobile) priva di decori che si inserisce con sobrietà nella zona presbiteriale. Non esiste la sede.
ambone - aggiunta arredo (1980)
L'ambone è costituito da un semplice leggio ligneo collocato in forma mobile in armonia con la mensa eucaristica.
Contatta la diocesi