chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Pontasio
Pisogne
Brescia
chiesa
parrocchiale
San Vittore Martire
Parrocchia di S. Vittore
Impianto strutturale
presbiterio - aggiunta arredo (1965-1975)
IX - X(preesistenze carattere generale); XV - XV(costruzione intero bene); 1581 - 1581(realizzazione apparato decorativo); XVIII - XVIII(realizzazione apparato decorativo); 1711 - 1711(realizzazione arredo fisso); 1755 - 1755(realizzazione arredo fisso
altare); 1927 - 1927(restauro intero bene); 1983 - 1983(restauro intero bene); 1987 - 1987(restauro intero bene)
Chiesa di San Vittore Martire
Tipologia e qualificazione chiesa parrocchiale
Denominazione Chiesa di San Vittore Martire <Pontasio, Pisogne>
Ambito culturale (ruolo)
maestranze lombarde (costruzione)
Notizie storiche
IX - X (preesistenze carattere generale)
Anticamente vi era una piccola cappella dedicata a S. Vittore, e probabilmente soggetta al monastero di Tours.
XV - XV (costruzione intero bene)
La fondazione della chiesa attuale viene costruita nel XV secolo come sussidiaria della chiesa di Grignaghe.
1581 - 1581 (realizzazione apparato decorativo)
Viene realizzato un affresco di S. Caterina D'Alessandria ad opera di ignoto.
XVIII - XVIII (realizzazione apparato decorativo)
Viene realizzato l'apparato decorativo ad opera di Domenico Voltolini (o Voltolino).
1711 - 1711 (realizzazione arredo fisso)
Viene realizzato il portale in arenaria grigia locale.
1755 - 1755 (realizzazione arredo fisso, altare)
Viene realizzato l'altare nel 1755 da Antonio Bergomini da Cerveno.
1927 - 1927 (restauro intero bene)
La chiesa viene restaurata.
1983 - 1983 (restauro intero bene)
La chiesa viene restaurata.
1987 - 1987 (restauro intero bene)
La chiesa viene restaurata.
Descrizione La chiesa è situata nella frazione di Pontasio, ad est di Pisogne. Anticipata da uno stretto sagrato cinto da alberature d'alto fusto, la chiesa presenta una facciata semplicemente intonacata, caratterizzata dalle aperture centrali tra cui un portale lapideo ed una finestra quadrangolare posta sopra di esso, mentre a coronamento vi è un timpano aggettante. L'interno è a navata unica, dotata di copertura voltata a botte unghiata, per la presenza delle finestre laterali, e di nicchie contententi gli altari secondari. il presbiterio è rialzato e quadrangolare, con copertura voltata a vela, e chiuso da un fondale absdiale piano su di cui è impostata la soasa dell'altare maggiore. A fianco della chiesa si trovano la sacrestia ed il campanile.
Impianto strutturale
La chiesa ha un impianto a capanna, ad aula unica con copertura voltata inferiore e tetto a falde.
Adeguamento liturgico
presbiterio - aggiunta arredo (1965-1975)
Viene aggiunto un altare antistante l'altare maggiore.
Contatta la diocesi