chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Acqualagna
Urbino - Urbania - Sant'Angelo in Vado
chiesa
sussidiaria
Madonna della neve
Parrocchia di San Giovanni Bosco
Struttura; Coperture
altare - intervento strutturale (1998)
XII - XV(costruzione intero bene); 1997 - 1998(restauro intero bene); 2010 - 2010(rifacimento del tetto intero bene )
Chiesa della Madonna della neve
Tipologia e qualificazione chiesa sussidiaria
Denominazione Chiesa della Madonna della neve <Acqualagna>
Altre denominazioni Chiesa di Ronco
Ambito culturale (ruolo)
maestranze marchigiane (costruzione)
maestranze marchigiane (restauro)
maestranze marchigiane (rifacimento del tetto)
Notizie Storiche

XII - XV (costruzione intero bene)

Costruita presumibilmente tra la fine del XII secolo e l'inizio del XIII, la chiesa si trova in punto isolato ed elevato della frazione di Petriccio. All'interno si conserva un affresco del XV secolo, raffigurante la Madonna con Gesù Bambino assisa in trono.

1997 - 1998 (restauro intero bene)

Alla fine degli anni '90 del secolo XX, in conseguenza dei danni riportati dopo il terremoto che colpì Assisi, la chiesa venne restaurata. I lavori terminarono nel 1998.

2010  (rifacimento del tetto intero bene )

In seguito al restauro della chiesa fu deciso di ricoprire la chiesa con un nuovo tetto, costruito sulle tracce del precedente. I lavori terminarono nel 2010.
Descrizione

La chiesa si trova isolata in posizione elevata rispetto all'abitato. Realizzata con la tradizionale pietra del Furlo di colore bianco rosato, è formata da un unico corpo rettangolare. L'ingresso si trova sul lato maggiore, nella parete sinistra dell'edificio. Il prospetto è arricchito dall'arco a tutto sesto del portale e da una monofora posta in alto, alla destra dell'ingresso. Sul lato opposto, a filo del muro esterno si eleva un modesto campanile a vela, unica parte della chiesa realizzata in mattoni. Una casa costruita in epoca recente, fa parte del complesso. L'interno ad aula unica si basa su pianta rettangolare, cui è stato aggiunta la piccola nicchia dove si trova l'affresco. La nicchia è asimmetrica rispetto alla parete di fondo, e si trova a ridosso della parete destra. Le pareti interne, così come l'esterno, sono in pietra lasciata a vista.
Struttura
La chiesa è costruita interamente in pietra del Furlo, con muri portanti di notevole spessore.
Coperture
Recentemente rifatta, la copertura è di tipo tradizionale, con capriate in legno inserite nei muri portanti. Sopra queste corrono le travi secondarie e i correnti. Fissate sopra l'orditura in legno, le pianelle in cotto chiudono la copertuta, che esternamente è rivestita dal consueto manto di coppi.
Adeguamento liturgico

altare - intervento strutturale (1998)
Durante i lavori di restauro è stato allestito il nuovo altare nella nicchia. L'altare in muratura è rivestito di pietra locale.
Contatta la diocesi