chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Pian Castagna
Germagnano
Torino
cappella
sussidiaria
Sant'Antonio Abate
Parrocchia di Santi Grato e Rocco
pianta; facciata principale; facciate laterali; Impianto strutturale; interni; presbiterio; apparato liturgico; Campanile
presbiterio - aggiunta arredo (1970-80)
1764 - 1764(costruzione intero bene); 1769 - 1769(visita pastorale intero bene); anni 2000 - anni 2000(restauro intero bene)
Chiesa di Sant'Antonio Abate
Tipologia e qualificazione cappella sussidiaria
Denominazione Chiesa di Sant'Antonio Abate <Pian Castagna, Germagnano>
Altre denominazioni Chiesa di San Pancrazio
Ambito culturale (ruolo)
architettura alpina (costruzione)
Notizie Storiche

1764  (costruzione intero bene)

Viene costruita la chiesa, così come indica la data dipinta sulla lesena destra della facciata.

1769  (visita pastorale intero bene)

Nella relazione della visita pastorale del 1 ottobre 1769 da Mons. Rorengo di Rorà, la chiesetta risulta da ultimare negli interni.

anni 2000  (restauro intero bene)

L'edificio è oggetto di lavori di restauro che interessano, in tempi diversi, il risanamento conservativo, ripassamento del tetto, rifacimento facciata con restauro del dipinto e della meridiana.
Descrizione

La cappella è collocata nella frazione di Pian Castagna, sul ciglio della strada. L'edificio sorge in posizione isolata rispetto alle altre abitazioni, con facciata principale rivolta a sud. In aderenza al lato destro dell'edificio è presente un porticato con un rarissimo esemplare di torchio latino, detto anche "Torchio di Catone". L'edificio è ad aula unica con pianta rettangolare, sormontato da volta a crociera. Sull'ingresso è presente la cantoria in legno. L'edificio ha strutture verticali e volta in materiale lapideo; il tetto, a due falde, è in legno, con manto di copertura in "lose". La facciata principale presenta parasta sui lati e cornice modanata che ne divide il disegno di facciata; il portone è posto sull'asse centrale, affiancato da due finestre rettangolari, e sormontato da un dipinto raffigurante San'Antonio Abate e San Pancrazio; a sinistra del dipinto è presente una meridiana, mentre a destra la scritta "suspice caelum ut agricola" . Sopra la cornice si trova un'apertura a croce con lati curvilinei. Sopra la muratura frontale è presente un piccolo campanile a vela in pietra. L'edificio presenta un buono stato manutentivo.
pianta
L'edificio è ad aula unica con pianta rettangolare.
facciata principale
La facciata principale presenta parasta sui lati e cornice modanata che ne divide il disegno di facciata; il portone, in legno a doppio battente, è posto sull'asse centrale, affiancato da due finestre rettangolari, e sormontato da un dipinto raffigurante San'Antonio Abate e San Pancrazio; a sinistra del dipinto è presente una meridiana, mentre a destra la scritta "suspice caelum ut agricola" . Sopra la cornice si trova un'apertura a croce con lati curvilinei. La facciata presenta finitura ad intonaco tinteggiata di giallo e cornice bianca. Alla base è presente una zoccolatura in pietra con funzione di seduta, interrotta in corrispondenza dell'apertura.
facciate laterali
I prospetti laterali presentano intonacatura grezza. Sul lato destro è presente un porticato con un rarissimo esemplare di torchio latino, detto anche "Torchio di Catone".
Impianto strutturale
L'edificio ha strutture verticali e volta in materiale lapideo. L'aula è sormontata da volta a crociera. Il tetto, a due falde, è in legno, con manto di copertura in "lose".
interni
Il volume verticale è diviso da una cornice modanata di colore bianco. Le pareti e la volta sono intonacate e tinteggiate di tonalità crema. Sopra l'ingresso è presente la cantoria in legno, con scaletta interna. La pavimentazione è in mattonelle di graniglia.
presbiterio
Il presbiterio è rialzato nella sola parte centrale, in corrispondenza del vecchio altare, non più presente. Sulla parete è collocata la grande pala d'altare raffigurante la Madonna con Bambino con Sant'Antonio Abate e San Pancrazio.
apparato liturgico
L'assemblea è ordinata in panche a battaglione conformemente al volume dell'aula e al suo orientamento. Sul lato destro, in prossimità dell'ingresso, è collocato il confessionale in legno.
Campanile
Sopra la muratura frontale è presente un piccolo campanile a vela in pietra.
Adeguamento liturgico

presbiterio - aggiunta arredo (1970-80)
Aggiunta di nuovo arredo posizionato in corrispondenza del presbiterio storico. L'altare maggiore è stato eliminato. La mensa è costituita da un semplice tavolo in legno.
Contatta la diocesi