chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Pagliare di Sassa
L'Aquila
L'Aquila
chiesa
sussidiaria
San Rocco
Parrocchia di San Pietro Apostolo
facciata; Pianta; Struttura; Coperture; Pavimenti e pavimentazioni; Elementi decorativi; campanile
ambone - aggiunta arredo (1975-1985)
XVI - XVII(edificazione intero bene); XVIII - XVIII(rifacimento tardo-barocco impianto decorativo ); 1915 - 1930(terremoto e ristrutturazione intero bene); 2009 - 2009(danni da sisma intero bene)
Chiesa di San Rocco
Tipologia e qualificazione chiesa sussidiaria
Denominazione Chiesa di San Rocco <Pagliare di Sassa, L'Aquila>
Ambito culturale (ruolo)
maestranze abruzzesi (realizzazione intero bene)
stile tardo-barocco (impianto decorativo interno)
Notizie Storiche

XVI - XVII (edificazione intero bene)

L'edificazione originaria dell'attuale edificio risale al '5-600. (Antonini O., Chiese 'extra moenia' del Comune dell'Aquila prima e dopo il sisma, Verdone Editore, 2010)

XVIII  (rifacimento tardo-barocco impianto decorativo )

Presumibilmente nel XVIII secolo la chiesa è stata ampliata ed è stato ridisegnato l'impianto decorativo in stile tardo-barocco. Era coperta da una volta a botte, di cui è ancora visibile il perimetro d'imposta. (Antonini O., Chiese 'extra moenia' del Comune dell'Aquila prima e dopo il sisma, Verdone Editore, 2010)

1915 - 1930 (terremoto e ristrutturazione intero bene)

Presumibilmente in seguito al terremoto del 1915 la chiesa è stata restaurata nell'attuale configurazione architettonica, con soffitto piano in luogo della precedente volta a botte lunettata. (Antonini O., Chiese 'extra moenia' del Comune dell'Aquila prima e dopo il sisma, Verdone Editore, 2010)

2009  (danni da sisma intero bene)

A seguito del sisma del 2009 la chiesa è risultata inagibile. Il quadro fessurativo si registra particolarmente grave, nonostante l’esiguità della fabbrica, ed è ascrivibile in larga parte all’assenza di ammorsamenti tra le strutture cinquecentesche e le sopraelevazioni settecentesche successive al sisma del 1703 (fronte principale) e al sisma del 1915 (vela campanaria).
Descrizione

La chiesa di san Rocco è ubicata all'interno del centro di Pagliare di Sassa, in una piccola piazza dominata dalla facciata a vela a coronamento orizzontale. Una tettoia con struttura metallica protegge il portale in pietra con modanature classiche e trabeazione orizzontale, affiancato da due finestrelle quadrate di simile finitura. In alto al centro una semplice finestra rettangolare. L'impianto planimetrico è rettangolare ad aula unica, con soffitto piano che nasconde il tetto a due falde. Lo spazio interno, intonacato in bianco è suddiviso da paraste rosa, con basamenti modanati, in quattro campate, in una successione ABBA, con B di dimensioni maggiori. L'ultima campata ospita la sagrestia, separata dall'aula da un muretto basso con al centro l'altare preconciliare decorato a stucco. Sotto le due finestre laterali sono collocate altrettante nicchie con statue. Sulla parete laterale destra, il campanile a vela ad un fornice.
facciata
La facciata è a vela a coronamento orizzontale, intonacata di bianco, con zoccolatura grigia, segue alla base l'andamento lievemente acclive del terreno. Una tettoia con struttura metallica protegge il portale in pietra con modanature classiche e trabeazione orizzontale in pietra, affiancato da due finestrelle quadrate di simile finitura. In alto al centro una semplice finestra rettangolare.
Pianta
La pianta è rettangolare ad aula unica, suddivisa in quattro campate da paraste, in una successione ABBA, con B di dimensioni maggiori rispetto ad A. L'ultima campata ospita la sagrestia, separata dall'aula da un muretto basso decorato ed accessibile tramite due porte ai lati dell'altare. La chiesa è illuminata da due finestre sulle pareti laterali,una per lato, nella seconda campata, una finestra in alto e due piccole quadrate laterali in facciata e una sula parete di fondo.
Struttura
La struttura è in muratura portante di pietra.
Coperture
Il tetto è a due falde, con manto di copertura in coppi e controcoppi, sostenuto da struttura lignea.
Pavimenti e pavimentazioni
Il pavimento è in graniglia di marmo di colore rosa e bianco.
Elementi decorativi
Sulle pareti intonacate in bianco con zoccolatura grigia emrgono le paraste di colore rosa e giallo con semplici modanature nei basamenti. Sotto le due finestre sono collocate due nicchie con statue. L'altare preconciliare presenta decorazioni a stucco.
campanile
Il campanile a vela, ad un fornice, è disposto lungo la parete laterale destra, in corrispondenza dell'angolo di fondo. E' coperto a due falde, orientate come le falde del tetto della chiesa.
Adeguamento liturgico

ambone - aggiunta arredo (1975-1985)
A seguito della Riforma Liturgica del 1963 è stato collocato nel presbiterio un ambone mobile in travertino.
Contatta la diocesi