chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Tremonti
Tagliacozzo
Avezzano
chiesa
parrocchiale
S. Antonio da Padova
Parrocchia di Sant'Antonio da Padova
Struttura; Coperture; Scale; Pavimenti e pavimentazioni; Elementi decorativi; Pianta
zona presbiteriale - aggiunta arredo (1990-2000)
1926 - XX(titolo chiesa)
Chiesa di Sant'Antonio da Padova
Tipologia e qualificazione chiesa parrocchiale
Denominazione Chiesa di Sant'Antonio da Padova <Tremonti, Tagliacozzo>
Altre denominazioni S. Antonio da Padova
Ambito culturale (ruolo)
maestranze abruzzesi (costruzione)
Notizie storiche
1926 - XX (titolo chiesa)
RELAZIONI DEI PARROCI SULL'ELENCO DELLE CHIESE E DEGLI EDIFICI ECCLESIASTICI, anno 1926 TREMONTI: Chiesa con campanile esterno. Il nome antico era primariamente S. Michele Arcangelo, S. Antonio Abate e infine S. Antonio di Padova. In località Via della Fonte.
Descrizione La chiesa di Sant'Antonio da Padova a Tremonti di Tagliacozzo è inserita nel tessuto edilizio del paese ed ha una facciata in pietra parzialmente coperta da una costruzione addossata sul lato sinistro. Il portale in pietra modanato è sormontato da una cornice sagomata aggettante ai lati. A destra il campanile a pianta quadrata. L'interno ad aula unica con soffitto piano e cassettonato ligneo dipinto. Le decorazioni sono a stucco con dorature.
Struttura
In muratura portante di pietrame.
Coperture
A tetto a falda inclinata, rivestite in coppi.
Scale
L'ingresso è dotato di tre gradini. L'area presbiteriale è rialzata e raccordata da uno scalino.
Pavimenti e pavimentazioni
Lastre in travertino nel prebiterio e piastre in graniglie nella navata.
Elementi decorativi
Decorazioni a stucco con dorature, pulpito ligneo, cassettonato ligneo dipinto.
Pianta
Rettangolare con altari laterali, sagrestia sul retro.
Adeguamento liturgico
zona presbiteriale - aggiunta arredo (1990-2000)
L'intervento di adeguamento liturgico è stato realizzato con una mensa d'altare in marmo chiaro appoggiata a quattro colonnine, anteposta al'altare maggiore. Il leggio che funge da ambone è metallico mentre la sede del celebrante è in legno.
Contatta la diocesi