chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Castelvecchio
Sante Marie
Avezzano
chiesa
parrocchiale
S.Martino
Parrocchia di San Martino
Struttura; Coperture; Pavimenti e pavimentazioni; Scale; Elementi decorativi; Pianta
zona presbiteriale - aggiunta arredo (1970-1980)
1188 - XII(esistenza chiesa); 1722 - XVIII(titolo chiesa); 1806 - XIX(restauro chiesa)
Chiesa di San Martino
Tipologia e qualificazione chiesa parrocchiale
Denominazione Chiesa di San Martino <Castelvecchio, Sante Marie>
Altre denominazioni S.Martino
Ambito culturale (ruolo)
maestranze abruzzesi (costruzione)
Notizie storiche
1188 - XII (esistenza chiesa)
Nella bolla del pontefice Clemente III è nominata la chiesa di "Sancti Martini in Castello Vetulo".
1722 - XVIII (titolo chiesa)
Il 23.6.1722, in occasione della visita del vescovo dei marsi Muzio De Vecchis, si registrava la presenza della chiesa principale dedicata a S. Martino Di Tours .
1806 - XIX (restauro chiesa)
Il vescovo Gian Camillo Rossi si portava l'1.6.1806 a Castelvecchio dove incaricava di restaurare il pavimento e il campanile della chiesa locale. Inoltre raccomandava di restaurare l'altare principale del protettore S. Martino "tutelare loci".
Descrizione La chiesa di San Martino a Castelvecchio di Sante Marie ha origini molto antiche, viene infatti menzionata nella bolla papale di Clemente III del 1188. La facciata intonacata è a terminazione orizzontale, inquadrata da due lesene doriche, termina con una cornice modanata a dentelli; è articolata da un ingresso rialzato su gradini, affiancato da due finestre laterali con oculo ellissoidale nella parte superiore. Sulla destra il campanile, a filo della facciata. L'interno è ad aula unica, il soffitto piano, rivestito da cassettonato ligneo decorato.
Struttura
Mista in pietrame e laterizio.
Coperture
A tetto a doppia falda, rivestite in coppi.
Pavimenti e pavimentazioni
In graniglia di cemento con decori.
Scale
L'ingresso è rialzato da una scalinata in travertino. L'area presbiteriale è rialzata e raccordata da un gradino in marmo.
Elementi decorativi
Cassettonato ligneo dipinto, cantoria lignea dipinta, balaustra in marmo.
Pianta
Rettangolare con sagrestia sul retro.
Adeguamento liturgico
zona presbiteriale - aggiunta arredo (1970-1980)
L'intervento di adeguamento liturgico è stato realizzato con una semplice mensa d'altare in marmo bianco.
Contatta la diocesi