chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Massa d'Albe
Avezzano
chiesa
parrocchiale
Santi Fabiano e Sebastiano
Parrocchia di Santi Fabiano e Sebastiano
Pianta; Struttura; Coperture; Pavimenti; Scale; Campanile
zona presbiteriale - aggiunta arredo (1970-1980)
XX - XX(ricostruzione intero bene)
Chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano
Tipologia e qualificazione chiesa parrocchiale
Denominazione Chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano <Massa d'Albe>
Altre denominazioni Chiesa di Santi Fabiano e Sebastiano
Ambito culturale (ruolo)
architettura moderna (costruzione)
Notizie storiche
XX - XX (ricostruzione intero bene)
La chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano è stata ricostruita negli anni 20 dopo il terremoto del 1915 che ha interessato tutta la Marsica.
Descrizione La chiesa, ricostruita dopo il terremmoto negli anni 20, è costituita da struttura portante in c.a.. L'interno è formato da tre navate, delimitate da pilastri a base quadrata, con retrostante abside a pianta semicircolare. La facciata principale risulta lineare, caratterizzata dalle tre navate, segnate in facciata, con rosone centrale e tre portali con le rispettive lunette. La copertura è a doppia falda nella navata centrale,a falda unica nelle due navate laterali e a semicupola nell'abside. Nella facciate laterali, sulla parete della navata principale, sono state realizzate ampie finestre che garantiscono un ottima illuminazione all'interno. Nella parte retrostante è presente la torre campanaria.
Pianta
Pianta del tipo longitudinale a tre navate, con retrostante abside a pianta semicircolare. Ai lati delle navate laterali, sono presenti due vani a pianta regolare e la torre campanaria a base quadrata.
Struttura
La chiesa, di moderna fattura,è stata realizzata con struttura portante e soffitto in cemento armato.La tamponatura esterna è in mattoncini.
Coperture
Tetto a doppia falda nella navata centrale, a falda unica nelle navate laterale e semicupola nell' abisde. Il manto di copertura è costituita da tegole in laterizio tipo marsigliesi.
Pavimenti
Lastre rettangolari in marmo.
Scale
Esternamente è presente una scalinata in pietra a pianta piramidale, formata da tredici gradini; all'interno la zona presbiteriale è rialzata e raccordata da un gradino.
Campanile
Il campanile in cemento armato, affiancato alla navata laterale destra, è una torre a pianta quadrata con cella campanaria munita di monofore, balaustre e orologio su tutte le faccie. La copertura è del tipo a cuspide piramidale.
Adeguamento liturgico
zona presbiteriale - aggiunta arredo (1970-1980)
I poli sono collocati entro il presbiterio. La mensa d'altare, rialzata di tre gradini,è costituita da un tavolo in pietra sorretto da colonnine sempre in pietra. Il leggio che funge da ambone è in metallo. La sede del celebrante è in legno.
Contatta la diocesi