chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Luco dei Marsi
Avezzano
chiesa
parrocchiale
S. Giovanni Battista
Parrocchia di San Giovanni Battista
Struttura; Pianta; Scale; Coperture; Pavimenti; Campanile
zona presbiteriale - aggiunta arredo (1970-1980)
XV - XV(preesistenze navata laterale sinistra); 1737 - 1737(costruzione intero bene); 1840 - 1840(parti mancanti facciata e campanile); 1915 - XX(Ristrutturazione intero bene)
Chiesa di San Giovanni Battista
Tipologia e qualificazione chiesa parrocchiale
Denominazione Chiesa di San Giovanni Battista <Luco dei Marsi>
Altre denominazioni S. Giovanni Battista
Ambito culturale (ruolo)
barocco (costruzione)
Notizie storiche
XV - XV (preesistenze navata laterale sinistra)
La navata laterale sinistra altro non è che la vecchia chiesa di fine ‘400 dedicata a San Giovanni e che di fatto precedette la grande chiesa settecentesca.
1737 - 1737 (costruzione intero bene)
La chiesa parrocchiale di Luco fu consacrata al culto nel 1737 come risulta da una pergamena conservata nell'Archivio Parrocchiale.
1840 - 1840 (parti mancanti facciata e campanile)
La chiesa nel 1840 mancava di parte della facciata e del coro come risulta nel Registro delle Deliberazione Decurionali di Luco.
1915 - XX (Ristrutturazione intero bene)
Risistemazione successiva al terremoto del 1915, precedentemente la scalinata d'accesso era frontale ed il campanile era sistemato sopra la torre rotonda trecentesca sita sul Piazzale delle Campane (ora distrutta).
Descrizione La chiesa parrocchiale consacrata al culto nel XVIII si sviluppa secondo un impianto a croce greca con tre navate, cupola centrale ed abside quadrato nel fondo. L'attacco al cielo segue il profilo di un tetto a due falde. Il sistema delle bucature è costituito da una finestra in asse centrale al di sopra del portale della navata principale e da due portoni con sovrastanti finestre in corrispondenza delle navate laterali. La copertura nella navata centrale è del tipo a capanna mentre a falda unica nascosta da un parapetto marmoreo per quelle laterali.
Struttura
Struttura portante in muratura di pietrame su cui poggia il sistema di volte a botte con cupola centrale.
Pianta
Pianta a croce greca con tre navate, cupola centrale ed abside quadrato nel fondo.
Scale
Esternamente è presente doppia scalinata laterale formata da una decina di gradini in pietra; all'interno il presbiterio è rialzato e raccordato da due gradini.
Coperture
Tetto a due falde sulla navata centrale, a falda unica su quelle laterali,a padigline sull'area del transetto. La cupola ha una copertura poligonale. Il manto di copertura è costituito da tegole in laterizio.
Pavimenti
Lastre rettangolari in marmo di colore grigio e rosa.
Campanile
Il campanile in muratura portante, affiancato al transetto di destra, è una torre a pianta quadrata con cella campanaria aperta ai quattro lati. La copertura è in rame.
Adeguamento liturgico
zona presbiteriale - aggiunta arredo (1970-1980)
I poli sono collocati entro il presbiterio. La mensa d'altare, rialzata di due gradini, è costituita da un tavolo ligneo con basamento a pianta rettangolare. L'ambone, il fonte battesimale e la sede del celebrante sono anch'essi in legno.
Contatta la diocesi