chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Cerchio
Avezzano
chiesa
sussidiaria
S. Bartolomeo
Parrocchia di Santi Giovanni e Paolo
Coperture; Pavimenti e pavimentazioni; Struttura; Scale
presbiterio - aggiunta arredo (1980-1990)
XII - XIII(costruzione intero bene); XVI - XVII(restauro intero bene); XX - XX(restauro intero bene)
Chiesa di San Bartolomeo
Tipologia e qualificazione chiesa sussidiaria
Denominazione Chiesa di San Bartolomeo <Cerchio>
Altre denominazioni Chiesa di Sant'Antonio di Padova
S. Bartolomeo
Ambito culturale (ruolo)
maestranze aquilane (costruzione)
Notizie storiche
XII - XIII (costruzione intero bene)
La costruzione del citato tempio, è avvenuta in un lasso di tempo che grosso modo va dalla fine del XII secolo alla seconda metà del XIII.
XVI - XVII (restauro intero bene)
Si deve supporre quindi che proprio nei secoli XVI-XVII sicuramente per volontà popolare, si è iniziato la restaurazione.
XX - XX (restauro intero bene)
Il terremoto del 13.01.1915 sconvolse ancora una volta tale chiesa che per gli ingentissimi danni che produsse al patrimonio urbanistico circa l'80% delle case furono distrutte e fu molto approssimativamente riparata. Il popolo di Cerchio con in testa i suoi amministratori comunali dopo sette secoli, ha voluto che nè il ricordo,,nè tanto meno la storia di questo sacro edificio andasse disperso; il 28 settembre 1983 fu redatto il progetto conservativo della chiesa ed il 14 agosto 1986, dopo i lavori, fu riaperta al culto.
Descrizione La chiesa risulta realizzata in muratura, l'interno è a un'unica navata, con retrostante abside a pianta rettangolare. Le facciate sono intonacate. La struttura portante del tetto è costituita da capriate in legno.
Coperture
La copertura e a doppia falda in legno, con sovrastante manto di tegole.
Pavimenti e pavimentazioni
La pavimentazione è costituita da mattonelle in cotto, disposte a spina di pesce, di moderna fattura.
Struttura
Realizzata in muratura portante e capriate con arcarecci in legno massiccio.
Scale
Il presbiterio è rialzato e raccordato da un gradino.
Adeguamento liturgico
presbiterio - aggiunta arredo (1980-1990)
La mensa d'altare è costituita da un tavolo ligneo sostenuto da gambe intagliate. Un leggio in legno funge da ambone. La sede del celebrante è anch'essa in legno.
Contatta la diocesi