chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Pietrasecca
Carsoli
Avezzano
chiesa
parrocchiale
S. Maria delle Grazie
Parrocchia di Santa Maria delle Grazie
Pianta; Struttura; Coperture; Pavimenti; Campanile
zona presbiteriale - aggiunta arredo (1990-2000)
1188 - 1188(costruzione intero bene); 1921 - 1929(costruzione campanile); 1928 - 1930(costruzione ampliamento); 1999 - XXI(ristrutturazione intero bene)
Chiesa di Santa Maria delle Grazie
Tipologia e qualificazione chiesa parrocchiale
Denominazione Chiesa di Santa Maria delle Grazie <Pietrasecca, Carsoli>
Altre denominazioni S. Maria delle Grazie
Ambito culturale (ruolo)
maestranze abruzzesi (costruzione)
Notizie storiche
1188 - 1188 (costruzione intero bene)
La chiesa viene nominata nella bolla di Clemente III del 1188.
1921 - 1929 (costruzione campanile)
Il campanile a pianta quadrata fu realizzato tra il 1921 e il 1929.
1928 - 1930 (costruzione ampliamento)
La chiesa originariamente ad unica navata ha subito delle trasformazioni e ampliamenti nella parte destra e nella parte sinistra quasi ha formare una piccola navata.
1999 - XXI (ristrutturazione intero bene)
Nell'anno 1999 durante i lavori di ristrutturazione della chiesa sono venuti alla luce nella parte absidale degli affreschi cinquecenteschi raffiguranti l'incoronazione dell'Assunta da parte del Figlio.
Descrizione La Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Pietrasecca di Carsoli risalente al XII secolo è arroccata su un ripido sperone rivolto all'autostrada A24. Il propetto principale con tetto a capanna è caratterizzato nel lato destro dalla torre campanaria. Il sistema delle bucature è costituito da un rosone circolare in asse centrale al di sopra della porta d'ingresso valorizzata dal portale in pietra lunettato con immagine della madonna col bambino. E da una porta per l'accesso alla torre campanaria. All'interno una navata unica termina con abside semicircolare. Lateramente nel lato sinistro l'ampliamento del 1930 forma quasi una piccola navata. Nel lato destro è presente una cappella a pianta rettangolare. All'esterno una scalinata in pietra garantisce l'accesso all'ingesso principale.
Pianta
Pianta a navata unica con abside semicircolare e cappella laterale nel lato sinistro.
Struttura
Muratura portante di pietrame sulla quale poggia il tetto in legno.
Coperture
Tetto a due falde nella navata e poligonale nell'abside. Manto di copertura in laterizio.
Pavimenti
Pavimentazione formato da scaglie dimarmo levigate.
Campanile
Torre campanaria a pianta quadrata posizionata nel lato sinistro della facciata. Cella campanaria con monofore nelle facce e copetura a forma piramidale.
Adeguamento liturgico
zona presbiteriale - aggiunta arredo (1990-2000)
I poli sono all'interno della zona presbiteriale rialzata di due gradini rispetto al piano della navata. La mensa rettangolare, contrapposta all'altare maggiore, è di metallo. L'ambone e la sede del celebrante sono in legno.
Contatta la diocesi