chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Villaromana
Carsoli
Avezzano
chiesa
parrocchiale
S.Nicola di Bari
Parrocchia di San Nicola di Bari
Pianta; Struttura; Coperture; Pavimenti; Campanile
zona presbiteriale - aggiunta arredo (2000)
XVI - XVI(costruzione intero bene); xx - xx(rifacimento tetto)
Chiesa di San Nicola di Bari
Tipologia e qualificazione chiesa parrocchiale
Denominazione Chiesa di San Nicola di Bari <Villaromana, Carsoli>
Altre denominazioni S.Nicola di Bari
Ambito culturale (ruolo)
maestranze abruzzesi (costruzione)
Notizie storiche
XVI - XVI (costruzione intero bene)
Secondo un'iscrizione contenuta nell'architrave del portale d'ingresso centrale, la chiesa sarebbe stata fondata nel XVI secolo
xx - xx (rifacimento tetto)
Sono stati eseguiti i lavori di rifacimento del tetto ligneo e del manto di copertura.
Descrizione La Chiesa di San Nicola di Bari, risalente al XVI secolo, è ubicata all'interno del centro abitato della frazione di Villaromana.La facciata esterna è caratterizzata da un modesto portale, posto in asse al prospetto, al di sopra vi è una finestra rettangolare per dare luce all'interno. Sulla sinistra del portale, in alto, è stata posta la lapide commemorativa dei caduti di guerra mentre, sul lato destro dell'edificio e sullo stesso piano della facciata, c'e' il campanile. L'interno, è formato da una navata unica coperta con capriate lignee a vista e solo per la zona dell'altare maggiore, preceduta da un arco trionfale è stata eseguita con volte a botte. Sul lato destro, guardando l'altare maggiore, sono presenti due piccole edicole con altari, uno dedicato alla Madonna del Rosario e l'altro dedicato alla Presentazione di Gesù nel tempio.Sul lato sinistro c'è un altare dedicato all'Immacolata Concezione e due valichi d'accesso ad un locale che contine l'altare dedicatoa S. Martino.
Pianta
Pianta rettangolare ad andamento longitudinale disegna una nave unica che termina con abside rettangolare.
Struttura
Muratura prtante in pietrame sulla quale poggiano la vota a botte dell'abside e il tetto con capriate lignee a vista.
Coperture
Tetto a due falde rivestito in coppi.
Pavimenti
Lastre di marmo tipo trani e mattoni disposti a spina di pesce
Campanile
Campanile a base quadrata ubicato nel lato destro in allineamento con la facciata principale. Cella campanaria con monofore nella facce e copertura piramidale.
Adeguamento liturgico
zona presbiteriale - aggiunta arredo (2000)
I poli sono collocati all'interno dell'area presbiteriale rialzata di un gradino. La mensa d'altare, anteposta all'altare maggiore, di forma rettangolare e l'ambone sono in marmo.La sede del celebrante è in legno.
Contatta la diocesi