chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Paterno
Avezzano
Avezzano
chiesa
parrocchiale
S.Sebastiano
Parrocchia di San Sebastiano
Pianta; Struttura; Coperture; Pavimenti; Campanile
zona presbiteriale - aggiunta arredo (1996)
1938 - 1938(costruzione chiesa); 1980 - 1980(rifacimento tetto); 2000 - 2000(rifacimento pavimentazione)
Chiesa di San Sebastiano
Tipologia e qualificazione chiesa parrocchiale
Denominazione Chiesa di San Sebastiano <Paterno, Avezzano>
Altre denominazioni S.Sebastiano
Ambito culturale (ruolo)
architettura moderna (costruzione)
Notizie storiche
1938 - 1938 (costruzione chiesa)
La chiesa è stata ultimata nel 1938.
1980 - 1980 (rifacimento tetto)
Sono stati eseguiti i lavori di rifacimento del manto di copertura in laterizo.
2000 - 2000 (rifacimento pavimentazione)
Il vecchio pavimento è stato sostituito con lastre in marmo con decorazioni.
Descrizione La chiesa di San Sebastiano, sita nel centro abitato della frazione di Paterno, risalente al 1938, è formata da tre navate delimitate da possenti pilastri, con retrostante abside a pianta semicircolare. L'area presbiteriale risulta sopraelevata di tre gradini rispetto al piano di calpestio delle navate. La facciata principale è caratterizzata dall'attacco al cielo con profilo a saliente rivestita con cortina di mattoni è valorizzata da lesene intonacate di colore bianco che scandiscono le navate. Nell'attacco al suolo una grande scala piramidale occupa tutta la base della facciata. Il sistema delle bucature è costituito da un portale lapideo semicircolare del tipo a strombo con sovrastante rosone, in asse centrale della navata principale, e da due finestre in corrispondenza delle navate laterali. Nella facciate laterali, sulla parete della navata principale, sono state realizzate ampie trifore che garantiscono un ottima illuminazione all'interno. Nella parte retrostante della chiesa è presente la torre campanaria.
Pianta
Schema planimetrico ad andamento longitudinale suddivisa a tre navate. L'interno è diviso da file di pilastri cruciformi, che delimitano la navata centrale, che termina con abside semicircolare con semicupola, da quelle laterali. Nella parete laterale sinistra si apre una cappella a pianta quadrata con altare.
Struttura
Struttura con travi, pilastri e solaio in cemento armato e tetto ligneo.
Coperture
Il tetto è a doppia falda del tipo a capanna nella navata centrale e a falda unica nelle due navate laterali, con manto di tegole in laterizio.
Pavimenti
Laastre di marmo con decorazioni.
Campanile
Torre campanaria a pianta quadrata addossata alla navata sinistra nella parte retrostante della chiesa. Cella campanaria con monofora e sovrastante coppia di bucatura ad arco nelle facce con copertura a cuspide piramidale.
Adeguamento liturgico
zona presbiteriale - aggiunta arredo (1996)
I poli sono collocati all'interno dell'area presbiteriale, rialzata di tre gradini rispetto al piano di capestio delle navate. La mensa d'altare a pianta quadrata, l'ambone e la sede del celebrante sono in marmo.
Contatta la diocesi