chiese italiane
censimento chiese
edifici di culto
edifici sacri
beni immobili
patrimonio ecclesiastico
beni culturali ecclesiastici
beni culturali della Chiesa cattolica
edilizia di culto
restauro
adeguamento liturgico
Ariano nel Polesine
Adria - Rovigo
chiesa
sussidiaria
S. Rocco
Parrocchia dei Santi Gaetano Thiene e Rocco
Pianta; Coperture; Pavimenti e pavimentazioni; Impianto strutturale
altare - aggiunta arredo (1980-1990)
1339 - 1790(preesistenze intorno); 1866 - 1880(rifacimento intorno); 1930 - 1930(ristrutturazione intorno); 1954 - 1955(costruzione intero bene); 1960 - 1986(variazione d'uso intero bene)
Chiesa di San Rocco
Tipologia e qualificazione chiesa sussidiaria
Denominazione Chiesa di San Rocco <Ariano nel Polesine>
Altre denominazioni S. Rocco
Ambito culturale (ruolo)
maestranze polesane (costruzione)
Notizie storiche
1339 - 1790 (preesistenze intorno)
L'arciprete di S.Basilio, che benediva la prima pietra dell'erigendo oratorio di Porto di Goro, è il riferimento più antico e lo troviamo nel Codex Adrianus (1339). Nel Libro del Clero della diocesi di Adria (1790) si accenna all'oratorio intitolato ai SS.Giorgio e Maurelio costruito dall'I.R.Magistrato della Sanità marittima per le guardie confinarie e i pochi residenti: pescatori e contadini.
1866 - 1880 (rifacimento intorno)
Cessata la presenza militare austriaca (1866) iniziò la decadenza della piccola chiesa, che intorno al 1880, fatta ricostruire dal curato don Giovanni Delaiti, fu dedicata a S.Rocco confessore.
1930 - 1930 (ristrutturazione intorno)
Più avanti nel tempo, nel 1930, si ebbe un intervento di ristrutturazione.
1954 - 1955 (costruzione intero bene)
Col trascorrere degli anni si faceva sempre più pressante la necessità di costruire una nuova chiesa in posizione sicura e protetta dagli argini del Po. Fu incaricato di redigere il progetto il geom. Antonio Furlanetto e la costruzione fu realizzata tra il 1954-1955 dalla cooperativa Fanin di Rivà. In occasione della visita pastorale del vescovo Guido M. Mazzocco il 24 luglio 1955 fu inaugurata la nuova chiesa. La vecchia chiesa venne demolita.
1960 - 1986 (variazione d'uso intero bene)
Nel 1960 la borgata di Gorino fu creata parrocchia indipendente con riconoscimento anche civile l'anno successivo. L'ultima ondata migratoria degli anni '70 spopolò il comprensorio tanto che nel 1986 furono soppresse le due parrocchie di Rivà e Gorino e fu istituita una nuova entità religiosa: la parrocchia dei Santi Gaetano Thiene sacerdote e Rocco confessore con sede a Rivà frazione di Ariano nel Polesine.
Descrizione La chiesa di San Rocco sorge a Rivà di Ariano Polesine, isolata, con orientamento Est-Ovest. La facciata rettangolare presenta una parte centrale in leggero aggetto che incornicia il portale ed è tagliata, nella parte superiore, dal rosone circolare con croce centrale in calcestruzzo. Ai lati della facciata si aprono due finestroni rettangolari. La facciata è decorata con corsi longitudinali di mattoni a vista e una cornice a dentelli che corre nella parte sommitale. I fronti laterali si presentano lineari con leggero aggetto nella parte centrale. Al fronte destro si addossa il volume della sacrestia. Sul retro si aprono due finestroni rettangolari e il volume del presbiterio aggetta leggermente dal corpo principale.
Pianta
Schema planimetrico ad aula, coperta da soffitto piano.In corrispondenza della parte centrale della navata il volume aggetta leggermente per accogliere i confessionali. In corrispondenza del presbiterio nella parete di destra si apre l'accesso alla sacrestia.
Coperture
Tetto a falde con manto in coppi.
Pavimenti e pavimentazioni
Pavimento in mattonelle di graniglia di marmo.
Impianto strutturale
Strutture verticali in muratura di mattoni portante.
Adeguamento liturgico
altare - aggiunta arredo (1980-1990)
altare maggiore, mensa e struttura in legno con pilastrino centrale intagliato a bassorilievo con volto di Cristo.
Contatta la diocesi